http://www.associazioneala.it/wp-content/uploads/2014/06/WOG-22_6_14-10-1050x787.jpg

Torneo WOG – 22 giugno 2014

L’Associazione Ludica Apuana ha organizzato il consueto appuntamento di Wing of Glory il 22 giugno 2014 presso lo Sporting Club “Le Pinete” di Marina di Massa.

Come al solito, tutti i partecipanti giunti da Liguria e Toscana hanno ricevuto un modello di aereo per premio.

Il “torneo” si è svolto su tre scenari (scarica scenari) ambientati durante la prima e la seconda guerra mondiale.

Il primo scenario (WWI) ha visto uno scontro tra Fokker D7 e Snipe. La superiorità alleata è stata schiacciante. Sono stati abbattuti 4 aerei dell’impero  contro uno solo alleato. Si è contraddistinta Laura (Hanriot !!!) con 3 abbattimenti. Gli alleati hanno avuto qualche problema con gli inceppamenti delle mitragliatrici in compenso hanno fatto esplodere 2 aerei imperiali.

Nel secondo scenario (WWI), per 2 ore, gli alleati hanno cercato invano di abbattere uno Zeppelin che è comunque risultato molto danneggiato (116/128 danni alla struttura, 2/4 motori danneggiati, 4/14 uomini dell’equipaggio feriti, 4/16 celle di idrogeno distrutte e una danneggiata). Gli imperiali hanno perso un solo caccia di scorta, mentre gli alleati hanno avuto 2 abbattimenti. L’incapacità degli armeiri alleati che ha comportato un numero elevato di inceppamenti delle mitragliatrici e l’abilità del comandante dello Zeppelin (Sergio) hanno permesso agli imperiali di proseguire la loro missione e raggiungere Londra per un raid notturno.

Il terzo scenario ambientato nella seconda guerra mondiale ha visto impegnati un gruppo di bombardieri americani B25, scortati da caccia P51 della scquadriglia Red Tails, che dovevano bombardare Berlino. Gli americani arrivati nel sud della Germania, nei pressi di Monaco, sono stati attaccati da caccia tedeschi FW190 e Me 109. I caccia americani hanno abbandonato la scorta dei B25 per attaccare i caccia tedeschi che hanno potuto concentrare l’attacco sui bombardieri, il loro obbiettivo principale. I tedeschi hanno inpedito il proseguo della missione americana e, pur perdendo 4 caccia, sono riusciti ad abbattere 2 bombardieri e un caccia di scorta. Andrea ha avuto il merito di abbattere entrambe i B25.

L’Associazione Ludica Apuana ringrazia per la piacevole giornata tutti i parteciapenti e “Le Pinete” per impeccabile l’ospitalità.

 

 




C'è 1 Commento

Add yours

Post a new comment


uno + 1 =