http://www.associazioneala.it/wp-content/uploads/2014/01/wog_gen2014_20-FILEminimizer-1050x699.jpg

Torneo WOG – 12 gennaio 2014

L’Associazione Ludica Apuana ha organizzato il consueto torneo di Wing of Glory, che si è tenuto il 12 gennaio 2014 presso lo Sporting Club “Le Pinete” di Massa.

Giunti alla 12° edizione, come è ormai consuetudine, non è stata redatta alcuna classifica finale e ogni partecipante ha ricevuto in omaggio un aereo.

Roberto del WASP di La Spezia ha collaborato nell’organizzazione del torneo realizzando un complesso scenario della seconda guerra mondiale.

I partecipanti sono stati molto numerosi, ben 20, che sono venuti da La Spezia, Firenze, Parma, Pistoia, Genova, oltre naturalmente a una rappresentativa locale.

La giornata è trascorsa piacevolmente tra combattimenti aerei che coinvolgevano piloti di tutte le età.

wog_gen2014_0 (FILEminimizer)

Un ringraziamento particolare a Roberto per il grosso lavoro svolto, a tutti i partecipanti che hanno messo a disposizione i loro aerei e allo Sporting Club “Le Pinete” per l’ospitalità.

Durante la mattina è stato giocato un dogfight con aerei della I Guerra Mondiale. Dopo circa due ore di furiosi combattimenti, lo scontro si è concluso in parità tra Alleati ed Imperi Centrali, con cinque abbattimenti per parte.

Nel pomeriggio è stato giocato lo scenario della Seconda Guerra Mondiale ambientato lungo le coste della Libia. Lo scenario, durato 3 ore, è consistito in due fasi suddivise in turni di quindici minuti dove sono stati utilizzati 35 aerei.

Lo scenario dal titolo “Convoglio per Tobruk” vedeva le forze dell’Asse impegnate nella protezione di un convoglio costiero dagli attacchi Alleati.

Scarica Scenario – Convoglio per Tobruk

Scarica Carte Navi

Nella prima fase gli aerei Alleati avevano la missione di distruggere il maggior numero possibile di batterie A.A. , disposte lungo la costa, prima dell’arrivo del convoglio costiero, in modo da facilitare i successivi attacchi alle navi.

Al termine della fase, il risultato era il seguenti:

ASSE: 4 batterie A.A. distrutte, 2 Fiat Cr.42 e 5 altri aerei variamente danneggiati,  l’aeroconvoglio (2 Me-109, 2 Ju-52) incolume

ALLEATI: 2 cacciabombardieri Curtiss P-40 e 5 aerei variamente danneggiati.

Durante la seconda fase il convoglio navale scortato da due Messerschmitt Me 110, veniva attaccato da una formazione composta da due Beaufighter armati di razzi, 2 Spitfire e 1 Hawker Hurricane decollati da Malta.

Al termine della fase, il risultato era il seguenti:

ALLEATI: 1 Beaufighter, 3 Curtiss P-40 e 4 aerei variamente danneggiati.

ASSE: 2 Me 110, 3 Fiat Cr.42, 3 Me 109, 4 aerei variamente danneggiati e 2 motozattere affondate.

Al termine dello scenario l’Asse riusciva a portare in salvo 4 motozattere e le 2 torpediniere di scorta, oltre ai due Ju-52 , totalizzando 42 punti contro i 22 degli Alleati.

Sul sito del WASP sono pubblicate altre foto.

Sul Forum di Wing of War sono pubblicati commenti e foto




There are no comments

Add yours


+ 1 = dieci