http://www.associazioneala.it/wp-content/uploads/2014/03/IMG_0965-1050x787.jpg

Torneo Blood Bowl – 12 gennaio 2014

L’Associzione Ludica Apuana, il 12 gennaio 2014, ha organizzato il 1° torneo di Blood Bowl presso lo Sporting Club Le Pinete di Marina di Massa.

Eccovi un dettagliato resoconto.

Fortissimi lettori, nell’accogliente cornice dello Sporting Club Le Pinete, dove si disputa la Lega Apuana Blood Bowl, si è svolto il primo torneo Veloce LABB. Con ben dodici partecipanti, abbiamo assistito a partite combattute,ottime azioni e i consueti sfottò che caratterizzano il Blood Bowl, in un atmosfera amichevole. Vince il torneo Mister Andrea, portando in trionfo i Daemons of Khorne (!) La Redazione ringrazia tutti i partecipanti, e ancor di più la compagine “straniera” , senza la quale il torneo avrebbe avuto molto meno successo, e al contempo muove una critica (la pagheranno cara!) agli allenatori locali, che si presentano solo in quattro, a fronte di un movimento composto da più di una dozzina di persone.

PREMAZIONE1

Sono le dieci del mattino, domenica 12 gennaio, e in una giornata piacevole gli allenatori si preparano per il primo turno del torneo, che vedrà sicuramente sangue a fiumi e le solite botte di culo dei soliti “noti”. Si effettua il sorteggio ed iniziano le danze: i primi scontri chiariscono già i punti di forza degli allenatori, e si assistono alle prime straordinarie azioni: degna di nota la coltellata con cui l’assassino di Lorenzo Buccino elimina un wardancer, grossa fonte di problemi, di Nicola Gianmattei ad inizio match.

round1

Altra partita interessante è l’esordio della stella Apuana mister Riccardo Bondielli contro “Yena”, un rocambolesco due a due condito da mille scintille!
Con la breve pausa per pranzare, l’atmosfera si distende e a stomaco pieno gli allenatori si preparano alle ultime due partite, la classifica determina gli scontri e ripartono i giochi. Le partite si fanno concitate, impossibile sbagliare ora se si vuol andare fino in fondo, e ogni turno è buono per vincere: esemplare la vittoria di “Yena” contro Fabrizio Bernardi all’ultimo turno, con un lancio fallito ma afferrato al volo in area di meta, giusto mix di fortuna e tattica. E dopo due ore abbondanti di gioco viene concluso anche il secondo round, a sorpresa il nostro Lorenzo Buccino è a punteggio pieno, pronto a tenere alto il blasone della Lega Apuana contro l’unico altro allenatore con due vittorie: mister Andrea Parrella. Nulla da fare per il pluridecorato Riccardo Bondielli, matematicamente fuori dai giochi dopo essere stato sconfitto, e pure massacrato dai Norse di Giacomo Comparini.

round2

Siamo dunque alla conclusione, parte il terzo ed ultimo round di gioco, e brevi attimi di pausa fanno rifiatare prima di iniziare le partite decisive per la classifica finale. Gli allenatori si preparano e sono due le partite che determineranno il Campione: Pietro Persico vs Giacomo Comparini e Andrea Parrella vs Lorenzo Buccino. Mentre la prima vede una netta affermazione di “Yena” con un inequivocabile tre a zero, l’altra è uno scontro a cardiopalma, con la palla che cambia possesso a più riprese. Mancano pochi turni alla fine, e mister Lorenzo Buccino ha un giocatore lanciato a meta, ma commette un errore lasciandolo a portata di blitz: palla a terra ed aree di meta inviolate!!

round3
Dopo il calcolo dei coefficienti, viene quindi proclamato Campione mister Andrea Parrella, sebbene Pietro Persico “Yena” dimostri tutto il suo disappunto.

Questo slideshow richiede JavaScript.




There are no comments

Add yours


nove − = 1