http://www.associazioneala.it/wp-content/uploads/2016/10/2016empoli_2_9-1050x630.jpg

Scenario Rapid Fire – Empoli Games – 2 ottobre 2016

L’Associazione Ludica Apuana ha partecipato ad Empoli Games 2016, organizzato da Ascev, che si è tenuta ad Empoli il 1-2 ottobre 2015 presso il Palazzo delle Esposizioni.

Alessandro G. ha realizzato il tavolo dimostrativo (scala 20 mm) con regole Rapid Fire (dimensioni del tavolo 180 cm x 180 cm).

Panzer Brigade 150

 La Panzer Brigade 150 fu creata come parte della operazione Wacht am Rhein, ovvero l’offensiva tedesca nelle Ardenne. Scopo dell’unità era catturare con un colpo di mani i preziosi ponti sulla Mosa per aprire la strada alle Divisioni Panzer, cosa da fare travestendo i soldati da Americani e usando mezzi americani per attraversare di sorpresa le linee difensive.

La missione fu affidata al capo delle truppe speciali Otto Skorzeny che aveva già condotto operazioni simili all’inizio della guerra.

Nel breve tempo a disposizione Skorzeny cercò disperatamente soldati tedeschi che sapessero parlare inglese trovandone solo un pugno, carri e autoblindo americani trovando solo qualche camion, e divise americane trovando solo fondi di magazzino.

Alla fine vennero organizzati tre piccoli Kampfgruppen armati con alcuni Panther e Stug III ridipinti di verde e con i soldati vestiti con un miscuglio di capi americani e tedeschi.

All’inizio dell’offensiva i tre Kampfgruppen, che erano alla coda delle colonne per maggiore segretezza, si trovarono bloccati dai grandi ingorghi stradali che si erano rapidamente creati nelle strette strade delle Ardenne e furono perciò incapaci di mettersi alla guida dell’offensiva. Decaduto lo scopo della missione la Panzer Brigade 150 fu perciò trasformata in una normale unità.

Il 20 dicembre sera le venne dato il compito di catturare il mattino dopo il paesino di Malmedy, importante crocevia di strade: i tedeschi furono accolti da un pesante fuoco difensivo supportato dal fuoco dell’artiglieria e nonostante l’aiuto della aviazione americana che bombardò per sbaglio i difensori del paese si dovettero ritirare con pesanti perdite.

Il successo maggiore della operazione fu l’infiltrazione di 44 uomini (Einheit Stielau) in divisa americana su jeep americane che parlando inglese seminarono la confusione dietro le linee, arrivando a far credere di avere l’obiettivo di uccidere Eisenhower.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scarica Mappa Scenario

Scarica liste truppe schierate




There are no comments

Add yours


4 − tre =