Lega Blood Bowl 2019-2020 – Parte 2

LOGO BLOOD BOWL

 

 

new edition

 

 

 

 

Buongiorno e ben ritrovati!

Dopo un mese e mezzo, quasi due ahimè, dal nostro ultimo appuntamento eccoci di nuovo qua e le nostre compagini riprendono le ostilità ed è subito spettacolo sui campi da gioco.

Nella LEGA LUNGA si hanno un po’ di stravolgimenti:

le Mazze D’Amazzone di mister Albè, dopo aver pareggiato contro il Campionissimo “Special Three”, alla guida dei Già Campioni, perdono due partite di fila, malandrino quel pareggio che evidentemente ha risucchiato troppe energie alle nostre Mazze.

Le “ciortelle” di mister Crì, con una sola sconfitta e ben cinque vittorie, continuano invece il loro splendido percorso in testa alla classifica, coadiuvati dai passi falsi dei più accreditati inseguitori come gli Squirtatori e i Già Campioni.

Brutto inizio 2020 per mister Riccà, sconfitto nei due match di anno nuovo prima dai caotici Megaxxx xxxMachine di mister Fedè, superlativo in quella partita, poi dai quasi incredibilmente condannati Igols di coach Sé, volenteroso di dimostrare tutta la sua mai scontata classe.

Anche mister Lorè “The Special Three” inciampa nella cattiveria mortale dei EvilDead (mister Fabbrì dei Dead si sfrega le mani gongolando lascivamente) in una partita che lo lascia letteralmente a pezzi, vedremo come addrizzerà (!!) la rotta degli scossi elfi boschivi.

A metà classifica esatta i Nightmares di mister Nicò zitti zitti macinano punti ed esperienza, con il passaggio al turno successivo in tasca, ora non ha altro che organizzare la squadra nel migliore dei modi per le fasi finali, troppo forte!!

Nei quartieri bassi della classifica invece clamoroso balzo in avanti dei Necrosfatti giocatori di mister Simò,Scarso”, che nelle ultime tre partite piazza due vittorie ed un pareggio, mantenendo una flebilissima speranza di accedere al turno successivo, semprechè gli altri risultati non remino contro.

In ascesa pure mister Sè dei Igols, con la vittoria già citata contro i Jeck, sciupata purtroppo dalla partita contro i diretti avversari Piaceri della Carne dove non va oltre il pareggio, se avesse vinto anche questa la sua qualificazione non sarebbe stata così impossibile.

Dispiace purtroppo per mister Hurrinico, alla guida degli skaven ha migliorato nettamente la sua fase offensiva, ma la pesantezza di questo girone con così tante squadre violente e picchione non favorisce sicuramente i suoi gracilini topolini, che si trovano alla chiamata finale: se le ultime tre partite saranno vittorie, la qualificazione sarà sua.

 

Lega Lunga parte 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella LEGA CORTA, invece, è quasi tutto all’insegna dell’equilibrio, la classifica può essere ribaltata dopo ogni singola partita, e le due partite mancanti potranno sancire la fuga di uni e la condanna di altri.

Un plauso a Freddy dei Bondano Grunge, due pareggi sul campo e la vittoria a tavolino (ohimè) ottenuti con un gioco solido ed essenziale lo identificano come la corazzata del girone; l’altro esordiente coach Raffo degli ALA è ormai una certa conferma, quasi pronto per il salto di qualità verso Leghe più impegnative.

Mister Massi, 1-2-3 Stella, e mister Maurì, i Tamponatori, sono dietro solo ai punti, se non faranno troppi errori la qualificazione dovrebbe essere quasi matematica, anche se i Cardinali dalla stella a otto punte, magistralmente diretti da coach Michè, potrebbero minacciarli dalle (o le?) terga.

Incognite su incognite invece per gli Sciacalli capitanati da mister Marino, una squadra ed un allenatore troppo forti per stare dove stanno, chissà quali oscuri piani sta tramando.

Gli ultimi quattro posti vedranno una lotta serrata, tutti possono vincere contro tutti, cercando di evitare di finire noni e decimi, vedremo quali tra mister Jano Andrea, coach Ginè, mister Alessio e la panchina sempre più tremolante dei Broncospioppo, ancora in cerca di un mister sicuro.

Questo è tutto cari e fortissimi lettori, che Nuffle e la Fortuna siano sempre con voi!

Lega corta parte 2

 

 

 

 




There are no comments

Add yours


nove × = 36