http://www.associazioneala.it/wp-content/uploads/2020/01/Malifaux-2-1050x1400.jpeg

GiocA.L.A. Day – 12 gennaio 2020

Il 12 gennaio 2020 l’associazione ALA ha dato il via al primo appuntamento mensile denominato GiocaA.L.A. Day  presso lo Sporting Club di Marina di Massa.

In contemporanea si è svolto uno dei tanti eventi in programma di Wings of Glory.

Per quanto riguarda il board games abbiamo intavolato:

ROOT, si, lo sappiamo che lo abbiamo giocato svariate volte, ma, possiamo garantire che ogni partita è sempre stata differente, stiamo testando tutti i personaggi compresi quelli contenuti nell’espansione, vogliamo capirne tutti gli aspetti! in questa giornata si contendevano la vittoria: Vagabondo (versione base), Uccelli, Lucertole, Gatti e Sottobosco. Non è tanto scontato, ma questa volta ha vinto il Vagabondo!

LIVING PLANET, è un bel gioco cooperativo, si vince o si perde tutti insieme, eccetto che per il sabotatore che può pregiudicare il risultato. Essendo un gioco veloce abbiamo potuto ripetere la partita, nella prima il sabotatore ha avuto la meglio, nella seconda… ha vinto il gruppo, una mossa sbagliata lo ha fatto rivelare e da quel momento ha potuto giocare allo scoperto!

MALIFAUX, partita regolare a 50 SS per fazione, sono scesi in campo i gremlin del bayou capitanati da Ulix Turner e gli arcanisti di Mei Feng. Partita combattuta finita 3 a 3, nonostante le due bande abbiano dato tutto per vincere, ma in questo gioco è difficile, salvo clamorosi errori o sviste, che ci sia una netta predominanza. L’obiettivo in comune alle due fazioni era il controllo dei quarti di campo mediante l’utilizzo di speciali segnalini obiettivo. Mei Feng come obiettivo personale doveva “lasciare un messaggio” poco amichevole al capo della banda avversaria e raggiungere la zona di partenza avversaria, purtroppo è riuscita solo nel recapitare il messaggio… Ulix Turner invece doveva aggirare a bordo campo la banda avversaria per poi confluire anch’esso nella zona di partenza avversaria, quest’ultima impresa purtroppo mancata. Gioco sempre piacevole e ancor più fluido in questa nuova edizione, senza errori o regole facili da piegare all’occorrenza.

ARMIR , La storia non si ripete. L’impetuosa avanzata bolscevica si infrange sulla tenace italica resistenza. Armir ripropone la triste vicenda della spedizione italiana in Russia durante il secondo conflitto mondiale.  Più in particolare il dicembre ’43, quando le ormai logore forze italiane vengono travolte dalle soverchianti unità corazzate e meccanizzate sovietiche. Come era prevedibile le forze russe sfondano agevolmente la linea italiana, ma, complice una tattica troppo attendista del generale sovietico, l’avanzata non raggiunge gli obbiettivi prefissati e quindi alla fine la vittoria ludica ha arriso agli italiani.

BLOOD BOW, campionato in corso!

SHADESPIRE, Warhammer Underworlds

Di seguito un po’ di immagini della giornata!

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’immancabile ringraziamento a tutti i partecipanti ed a Simone per l’ospitalità!




There are no comments

Add yours


+ sette = 8